Nel XIII secolo il re di Francia cercano di affermare la propria sovranità in Septentrional Vivarais e, si sforzano di ottenere l'appoggio dei signori locali. Il 7 Novembre 1291, Gérenton, signore di St Romain Valmordane, è un omaggio a Filippo il Bello di Castello di St Romain, la quantità di un anno di reddito di tutti i beni inclusi in questo tributo. Con lo stesso contratto (Paréage), Gerenton venduto a Filippo il Bello terra "adeguata e sufficiente" per la costruzione di una città che ospiterà una Corte Reale di Giustizia (balliage) per tutti gli Alti Vivarais. In 1294 Filippo il Bello concede la "villa nova Boceio" un franchising charter in cui i suoi abitanti sono esenti da qualsiasi imposta e quindi (toll-size) sauf la tassa sul sale (tassa sul sale) milizia ecc… Questa posizione dovrebbe aumentare l'aumento della popolazione. In 1368 la città dovrà 11 reale notai

Ma durante la guerra dei cent'anni (XIV, Quattrocento) bande armate saccheggiano la regione; Per questo motivo si è deciso di fortificare la collina Boucieu. Una parte del centro sarà demolito e ricostruito più alto seguendo un piano ben definito per servire da pareti.

Durante la guerra dei cent'anni finisce, in giro 1446, la polvere si deposita, inizia un periodo di ricostruzione. Le persone troppo angusti in queste case progettate come rifugi più ruvide, si scende fino ai piedi della collina per costruire la città di Boucieu, come vediamo oggi, quasi intatto.

: www.boucieuleroi.com